Baccalaureato Licenza Dottorato Biblioteca Contatti Segreteria
Storia della Facoltà
Informazioni Generali
Autorità Accademiche
Collegio dei Professori
Calendario delle Lezioni
Ufficio Stampa
San Bonaventura Informa
Editrice MF
Auditorium
Cineforum
Borse di Studio e Donazioni
CATTEDRE E ISTITUTI
Cattedra Kolbiana
F.I.A.T.S.
Mulieris Dignitatem
Grafologia pastorale
Academia Bessarionis
Cattedra di dialogo
AREA RISERVATA
home \ news
NEWS
Celebrazioni, a Cortona, per incontro tra Francesco e il Sultano
15 Maggio 2019

Le Famiglie Francescane e le sorelle Clarisse di Cortona celebrano, da domani a sabato, l’VIII centenario dell’incontro tra Francesco d’Assisi e il Sultano (1219-2019).

Il programma sarà aperto, giovedì 16 maggio alle ore 11 presso il Centro Convegni Sant’Agostino, dalla conferenza del prof. Franco Cardini (Istituto Italiano di Scienze Umane, Scuola Normale Superiore di Pisa) sul tema “Francesco e il sultano Al-Malik: un dialogo possibile”. Interverranno i docenti e gli studenti dell’Istituto “Signorelli” di Cortona.

Venerdì 17 maggio, alle ore 18.30 nella Chiesa di San Francesco, andrà in scena “Francesco e il Sultano”, un racconto musicale in forma di concerto. Musica e libretto di Federico Bonetti Amendola con la collaborazione al testo di Francesca Varisco.

Si esibiranno il baritono Giuseppe Naviglio, Pietro Naviglio al basso e l’attore Maurizio Faraoni con l’Ensemble Amici della Musica di Cortona, sotto la direzione di Sabino Manzo (Violini: Stefano Rondoni, Elena Casagrande; Viola: Carmelo Giallombardo; Violoncello: Vito Vallini; Contrabbasso: Graziano Brufani; Clarinetto: Ivano Rondoni; Corno: Filippo Zambelli; Fagotto: Stefano Rocchi.
Produzione artistica: Associazione Aer Arts Milano).

Sabato 18 maggio, alle ore 18 nella Chiesa di San Francesco, santa messa solenne con la partecipazione delle Famiglie francescane presieduta da mons. Riccardo Fontana, Arcivescovo di Arezzo – Cortona – Sansepolcro. Animerà la celebrazione eucaristica la Corale Santa Cecilia di Cortona, diretta da Alfiero Alunno.

Da San Bonaventura informa.






fonte: Seraphicum Press Office