Baccalaureato Licenza Dottorato Biblioteca Contatti Segreteria
Storia della Facoltà
Informazioni Generali
Autorità Accademiche
Collegio dei Professori
Calendario delle Lezioni
Ufficio Stampa
San Bonaventura Informa
Editrice MF
Auditorium
Cineforum
Borse di Studio e Donazioni
CATTEDRE E ISTITUTI
Cattedra Kolbiana
F.I.A.T.S.
Mulieris Dignitatem
Grafologia pastorale
Academia Bessarionis
Cattedra di dialogo
AREA RISERVATA
home \ news
NEWS
“La passione di Geremia” al Seraphicum
09 Aprile 2019

Sarà dedicato a “La passione di Geremia”, il profeta sofferente la cui vicenda ricorda quella di Gesù, il terzo e ultimo appuntamento degli incontri biblici del Seraphicum - promossi da fra Germano Scaglioni, OFMConv, biblista e vice preside della Facoltà - in programma sabato 13 aprile alle ore 16.

Il tema scelto per questa Quaresima è “Geremia, profeta di Dio e amico dei suoi fratelli”: tre appuntamenti in preparazione alla Pasqua, attraverso l’ascolto e la meditazione della Parola di Dio.

Dopo gli incontri del 23 e 30 marzo sul tema “La vocazione di Geremia” e “Geremia, uomo di Parola”, è la volta sabato 13 aprile de “La Passione di Geremia”.

Per una sintetica presentazione del profeta, fra Scaglioni ha scelto le parole del saggista Luigino Bruni:
«Il profeta Geremia vive, opera e scrive durante la più grande crisi vissuta dal popolo di Israele, che culminerà con la presa di Gerusalemme, la distruzione del tempio e la deportazione in Babilonia. Geremia capisce, per vocazione, che un mondo sta finendo. Lo dice, lo grida, ma il popolo non vuole ascoltarlo, e lo perseguita. Geremia è il profeta del tempo della notte, ma con un sole dentro che gli consente di vedere un'aurora diversa da quella che il popolo, illuso, vorrebbe vedere. E l'annuncia, la canta. Fino alla fine».

Gli incontri - a ingresso libero - si tengono alle ore 16 al Seraphicum, in via del Serafico, 1 - angolo via Laurentina a Roma.


fonte: Seraphicum Press Office