CONTATTI RICERCA FOTOGALLERY DONAZIONI
NEWS
torna alla home
Poichè è dando che si riceve...
03 Ottobre 2018

In occasione della solennità di san Francesco, San Bonaventura informa dedica il "Focus del mese" a due realtà dove i frati minori conventuali si stanno spendendo senza riserve: nello stato indiano di Kerala, investito da una drammatica alluvione, e in Venezuela al centro della gravissima crisi economica e sociale.

A raccontare la situazione in India, e l’opera instancabile della comunità francescana, è fra Leo Payyappilly, ministro provinciale della Provincia “San Massimiliano Kolbe”.

«Signore, rendici strumenti della tua pace...
16 agosto 2018. Un altro mattino piovoso per il convento Kolbe Franciscan Ashram in Kerala, India.
Per settimane i frati conventuali della provincia di San Massimiliano Kolbe hanno assistito alle piogge torrenziali che devastavano la zona e hanno cercato di aiutare i vicini mentre l’acqua in aumento distruggeva le case e le vite intorno a loro.

La messa è appena finita e i frati dell’Ashram lasciano la Cappella per iniziare la giornata. In quel momento si presenta un camion con circa trenta persone stipate all’interno.
L’autista pensava che l’Ashram fosse un campo di soccorso – giovani donne con bambini in braccio e altri tenuti per mano, anziane che stringono pochi oggetti recuperati in fretta, sono tutti bagnati e tremanti, con lo stesso sguardo di angoscia sui volti.

I frati li invitano a entrare e fanno colazione assieme, ma non sono pronti a quello che stava per accadere: i camion continuavano ad arrivare, portando sempre più persone. In 48 ore quasi 800 persone hanno riempito l’Ashram. […]

Questa è una testimonianza del valore del carisma francescano nel nostro mondo di oggi, non solo in tempi di crisi. Nella nostra povertà, i frati sono felici di condividere il poco che hanno con le persone più povere e con coloro che si trovano ai margini della società. Papa Francesco ha scritto che «non si danno solo cose ai poveri.

È necessario condividere con loro; ancora meglio per ripristinare ciò che appartiene a loro» (Economia al servizio del carisma e della missione).
Seguendo le indicazioni di Papa Francesco e del Padre san Francesco d’Assisi, i frati hanno dato i loro spazi ai poveri, hanno condiviso ciò che hanno e hanno cercato di essere strumenti della compassione di Dio nei loro confronti.

Continuiamo a fare del nostro meglio per riportare coloro che serviamo alla loro precedente esistenza, vivendo la spiritualità della restituzione dove continuiamo a dare liberamente ciò che ci è stato dato». (L.P.) 


Leggi qui l'articolo integrale (pag. 2).
Clicca qui per ricevere San Bonaventura informa, gratuitamente ogni mese, in formato digitale.

English Version


fonte: Seraphicum Press Office