CONTATTI RICERCA FOTOGALLERY DONAZIONI
NEWS
torna alla home
SBi News: I festeggiamenti a Celano per frate Tommaso
11 Ottobre 2019

Sarà un fine settimana di festeggiamenti per Celano (Aq) che celebrerà - domani e domenica -  un concittadino speciale: fra Tommaso, il primo biografo di san Francesco. Nato nella cittadina abruzzese verso il 1190, Tommaso aderì al progetto di vita evangelica di Francesco d’Assisi di cui divenne confratello e attento biografo.

Dopo secoli Tommaso – morto attorno al 1260 nel monastero delle Clarisse in Val di Varri dove svolgeva il compito di direttore spirituale – "tornerà" per un giorno a Celano, lasciando per questo evento eccezionale la chiesa di san Francesco a Tagliacozzo, nella quale riposa dal 1516 quando vi fu trasportato dai frati minori conventuali.

Di questa affascinante e discreta figura del francescanesimo delle origini, si occuperà il prossimo numero di San Bonaventura informa (in uscita nell’ultima settimana di ottobre), anche sull’onda della diffusa devozione popolare. Infatti, nonostante la mancanza di un riconoscimento canonico, fra Tommaso è chiamato “beato” vox populi e su questo si sta attivamente lavorando, proprio nella consapevolezza di questa grande devozione.

Alla luce della rinnovata attenzione alla sua figura, il mensile del Seraphicum proporrà una intervista a fra Damian Patrascu, Postulatore generale dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali. Del resto, la Facoltà era già stata promotrice di una iniziativa finalizzata alla riscoperta di fra Tommaso, attraverso l’organizzazione di un convegno internazionale nel gennaio del 2016, al quale intervennero i più importanti esperti di francescanesimo.

Cliccando questo link, è possibile leggere lo speciale su Tommaso da Celano proposto, dopo quell’importante evento, da San Bonaventura informa n. 37 del febbraio 2016 (da pag. 10 a pag. 21).

Per quanti interessati a un approfondimento, si consiglia il libro “Tommaso da Celano. Agiografo di san Francesco” a cura di Emil Kumka, Editrice Miscellanea Francescana, 2016, che può essere acquistato on line oppure richiesto direttamente alla casa editrice, all’indirizzo email: editricemf@seraphicum.org.

Per ricevere San Bonaventura informa, gratuitamente e in formato digitale, lascia i tuoi dati qui: https://www.seraphicum.org/pont_newsletter_iscr.asp?sez=newsletter#centro 



fonte: Seraphicum Press Office