CONTATTI RICERCA FOTOGALLERY DONAZIONI
NEWS
torna alla home
Itineraio paolino
29 Marzo 2019

Sui passi di san Paolo, per conoscere i luoghi più significativi della sua permanenza a Roma. È quanto propone, per sabato 6 aprile, fra Germano Scaglioni OFMConv, biblista e docente alla Pontificia Facoltà Teologica “San Bonaventura”. Una opportunità di approfondimento per gli studenti del Seraphicum ma anche per quanti sono interessati a conoscere meglio l’apostolo Paolo.

«È necessario che tu dia testimonianza anche a Roma» (At 23,11) è il “motto” dell’iniziativa che toccherà i principali luoghi frequentati da san Paolo, attraverso un approfondimento della sua storia e degli scritti. Sei tappe cadenzate da altrettanti momenti di approfondimento attraverso letture che consentiranno di entrare appieno nella figura dell’apostolo di Tarso.

La partenza è prevista alle ore 8 presso la fermata bus 765 alla stazione metro Laurentina.
Prima tappa sarà la suggestiva via Appia, percorso che compì l’apostolo Paolo in arrivo da Pozzuoli e dove i cristiani gli andarono incontro per accoglierlo.

Seguirà la visita alle catacombe di san Sebastiano dove, durante le persecuzioni, furono custodite le reliquie degli apostoli Pietro e Paolo e, ancora, la chiesa del “Domine, quo vadis?”.

Sarà poi la volta della Chiesa di san Paolo alla Regola che ospitò l’apostolo e, quindi, la Basilica di san Paolo fuori le Mura con la visita e una preghiera personale alla tomba di Paolo. Per concludere, le Tre Fontane, il luogo del martirio che si trova proprio vicino al Seraphicum, dove è previsto il rientro attorno alle 17.30-18.00.

Gli interessati possono prenotarsi, entro giovedì 4 aprile, presso la Segreteria della Facoltà (tel. 06 5192007 oppure scrivendo a segreteria@seraphicum.org). La quota di partecipazione, da versare il giorno stesso dell’itinerario, è di 15 euro.

Note pratiche
* Si consiglia di portare scarpe comode, cappello, maglione leggero (per la visita alle catacombe).
* Pranzo in pizzeria (non incluso nella quota di partecipazione).


fonte: Seraphicum Press Office