CONTATTI RICERCA FOTOGALLERY DONAZIONI
NEWS
torna alla home
SBi News: Habemus Papam Franciscum!
13 Marzo 2019

«Una ventata di novità sta soffiando sulla Chiesa. Una ventata peraltro familiare alla nostra cultura e tradizione francescana. Non solo per il nome scelto dal nuovo pontefice che riconduce al santo di Assisi, fondatore dell’Ordine che presiede la nostra Facoltà, ma anche per i valori da subito richiamati ed espressamente riconducibili a quelli del francescanesimo. L’elezione di papa Francesco è stata accolta, nella nostra Facoltà, con la consapevolezza di assistere e partecipare a un momento storico per la Chiesa e per il mondo: il primo papa latino-americano, il primo gesuita ma soprattutto il primo a scegliere, anche coraggiosamente, quel nome che è tutto un programma».

Si apriva così l’editoriale di San Bonaventura informa nell’uscita successiva alla fumata bianca, con un numero (era appena il terzo del nostro mensile) che dedicava uno “Speciale Vaticano” all’elezione di papa Francesco.

Un insieme di riflessioni a caldo, raccolte nell’ambiente accademico francescano, per raccontare l’arrivo sul soglio di Pietro di quel nuovo pontefice che aveva scelto – primo nella storia – il nome di Francesco di Assisi.

È interessante, dopo sei anni, rileggere quei commenti a firma di fra Marco Tasca (Ministro generale dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali e Gran Cancelliere della Facoltà), fra Giulio Cesareo (oggi responsabile della Libreria Editrice Vaticana), fra Raffaele Di Muro (docente di Teologia spirituale, presidente della Milizia dell’Immacolata internazionale e direttore della Editrice Miscellanea Francescana), fra Domenico Paoletti (docente di Teologia fondamentale e vicario del Sacro Convento di Assisi) e fra Germano Scaglioni (docente di Nuovo Testamento e vice preside della Facoltà).

Leggi qui il numero di San Bonaventura informa.


(Foto: Vatican News)


fonte: Seraphicum Press Office